GS Luxury Group in Bolivia. E Tonino Lamborghini home


Mercoledì 30 settembre, al Museo Ferruccio Lamborghini di Argelato (Bologna), ha avuto luogo la serata ufficiale di presentazione del nuovo progetto “Tonino Lamborghini Home”, in occasione dell’edizione 2015 del CERSAIE, il Salone Internazionale della Ceramica per l’Architettura e dell’Arredo Bagno di Bologna. La serata è stata organizzata da GS Luxury Group di Fiorano Modenese e Formitalia Luxury Group, due eccellenze italiane del settore dell’arredamento di lusso che hanno deciso di mettere in sinergia la propria professionalità per proporre nuove soluzioni di interior design ispirate agli stilemi del brand del Toro. Fulcro della serata l’ufficializzazione dell’accordo di intesa tra l’azienda di Fiorano Modenese, GS Luxury Group, e l’azienda boliviana Faboce, per la produzione e commercializzazione della linea Tonino Lamborghini Tiles&Style nei mercati sudamericani di Cile, Argentina, Peru, Paraguay, Uruguay, Venezuela e Bolivia. La Faboce è parte del Grupo Industrial Auzza, che dopo 55 anni di attività oggi rappresenta il maggior produttore di ceramica della Bolivia con una quota di mercato del 38%, 6 aziende, 12 stabilimenti produttivi, 760 impiegati diretti, la produzione di 9,6 milioni di mq di ceramica e 2,1 milioni di mq di porcellanato e tecnogranito all’anno dedicati sia al mercato nazionale che internazionale, e un fatturato annuo che supera i 50 milioni di dollari. L’intesa tra la Faboce e GS Luxury è volta all’internazionalizzazione della produzione dei pavimenti di alta gamma con il brand Tonino Lamborghini allo scopo di penetrare con successo nel continente sudamericano. Alla firma dell’accordo, il General Manager di Faboce Luis Auzza Allerding ha dichiarato: “Un anno fa abbiamo messo in marcia un sito produttivo con tecnologia di ultima generazione e di origine italiana, dopo aver inviato in Italia le nostre risorse umane per un training specializzato. Questa alleanza strategica con un grande marchio italiano rafforza la nostra innovativa visione strategica e ci aiuta a consolidare la nostra posizione di leader nel mercato boliviano e sudamericano”. “Sono orgoglioso di poter accostare il mio brand di lusso ad un prodotto progettato all’estero sotto la supervisione di tecnici e tecnologie italiane – ha dichiarato il comm. Lamborghini -. Questo dimostra che unendo le competenze si può delocalizzare un prodotto di alto livello mantenendo l’identità e i valori del marchio a cui fa riferimento”. Oltre a questa importante partnership, è stato presentato anche il caso di successo della Foshan Value Building Material Company Limited, importante società cinese che è stata insignita dal comm. Lamborghini del “Tile Distributor Award” per le attività di marketing e promozione del marchio del Toro in Cina, con un lancio promozionale speciale del progetto Tiles&Style nelle varie filiali cinesi. Nelle previsioni di vendita per il 2016, il gruppo cinese si è impegnato per l’acquisto di 1,6 milioni di euro di prodotti mentre la boliviana Faboce per 1,4 milioni di euro: due partnership internazionali che nel 2017 si prevede possano portare a GS Luxury Group un fatturato di 4,5 milioni di euro.

Ha preso poi la parola Marco Santinelli, General Manager di GS Luxury Group, che ha ufficializzato la nascita del progetto Tonino Lamborghini Home, la nuova proposta di luxury living firmata Tonino Lamborghini dedicata ad una clientela internazionale: “Insieme a Formitalia desideriamo interpretare lo stile del luxury brand italiano attraverso nuovi spazi dell’abitare. Il nostro sarà un vero e proprio sistema di total living che si estende dall’arredo di ville prestigiose nei luoghi più esclusivi alla realizzazione di interni di residence-apartment e hotel in tutto il mondo”. “Abbiamo selezionato materiali derivanti dal mondo dell’automobilismo sportivo, sviluppato un importante lavoro di ricerca sulle cromie, studiato forme inedite ed accattivanti per creare, sotto il segno del Toro, collezioni di interior design customizzate di grande impatto”, ha concluso David Overi, presidente di Formitalia Luxury Group.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet