Green Social Festival,focus su ambiente e scuole


BOLOGNA, 4 FEB. 2013 – Tre percorsi del vivere sostenibile – la lotta allo spreco, il risparmio energetico e temi più sociali come la cittadinanza attiva, la legalità e l’immigrazione – verranno affrontati in un festival lungo e diffuso con un occhio particolare alle scuole. E’ la quarta edizione del "Green social festival", che partirà l’8 febbraio all’Istituto Aldini Valeriani – Sirani di Bologna e culminerà il 3 maggio, nella giornata della sostenibilità alla Fiera del capoluogo emiliano. "Questa edizione del festival – ha detto il suo ideatore, Paolo Amabile – ha una forma un po’ diversa, rispetto alle altre tre. Abbiamo coinvolto le scuole con una proposta formativa. Cinquanta, tra medie e superiori, da Piacenza a Rimini, hanno accolto la nostra proposta". Un percorso che durerà diverse settimane tra conferenze, incontri, presentazioni e proiezioni che, oltre che gli studenti, coinvolgerà anche i cittadini fino alla Giornata del 3 maggio. Soddisfatto del coinvolgimento in questo progetto anche il presidente di Bolognafiere, Duccio Campagnoli: "La cultura della sostenibilità – ha detto – è un impegno da perseguire anche nel nostro lavoro. Sia nel profilo delle manifestazioni che ospitiamo, sia nel nostro lavoro di far fare".

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet