Granarolo, “Raddoppiare il fatturato in quattro anni”


BOLOGNA, 28 FEB. 2012 – Granarolo, la cooperativa di produzione di latte e derivati, mira a raddoppiare il suo fatturato entro il 2016. Lo ha spiegato il presidente Gianpiero Calzolari nel suo intervento al congresso di Legacoop agroalimentare nord Italia, a Bentivoglio (Bologna). Calzolari ha spiegato che la strategia punta su due direttrici: da un lato la creazione di nuovi prodotti e la sostituzione di quelli che non incontrano il favore del mercato, dall’altra una politica di acquisizioni.”Ci sono delle possibilità offerte dalle privatizzazioni delle Municipalizzate del latte che sono rimaste – ha detto – se faranno le gare parteciperemo, e cercheremo di acquisire aziende, soprattutto quelle che abbiano mercato all’estero”. Perché, per Calzolari, Granarolo deve diventare “un player nazionale di dimensione europea, e soprattutto con una quota importante di prodotti di qualità italiani da proporre sui mercati esteri per avere un mix che ci consenta di compensare gli andamenti molto altalenanti dei mercati che avremo di fronte”.Per il presidente di Granarolo, infatti, rispetto al passato non ci saranno più situazioni di stabilità. “La crisi ha cambiato i paradigmi. Dobbiamo – ha aggiunto – essere in grado di giocare partite che fino ad ora non abbiamo messo in campo”. Granarolo ha chiuso il 2011 con un fatturato che si aggirava attorno ai 950 milioni di euro.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet