Granarolo, guerra allo spreco alimentare


Il Gruppo Granarolo lancia la guerra allo spreco, affidandosi al web. Il maggiore operatore agro industriale a capitale italiano, da anni impegnato nel sostenere campagne ambientali con le iniziative pubbliche promosse dalla campagna europea “Un anno contro lo spreco”, promossa da Last Minute Market, scende in campo con una nuova iniziativa articolata su  più punti, a partire da pillole anti-spreco. Si tratta di brevi messaggi (lo standard sono i 140 caratteri di un testo twitter) che hanno l’obiettivo do portare il consumatore a riflettere su semplici gesti utili a ridurre lo spreco alimentare, gesti che talvolta non compiamo per mancanza di tempo, ma che hanno riflessi pesanti in termini di sprechi. Vi sono poi ricette anti-spreco poste sulle proprie confezioni di formaggi (in particolare la ricotta), ricette utili a suggerire un’idea, ad evitare di buttare una confezione di formaggio in scadenza. Inoltre una campagna digital sulle pagine Facebook: gli stessi messaggi delle pillole anti-spreco verranno riadattati per le pagine Facebook. E ancora la campagna “ricette anti-spreco” sul proprio sito Internet www.granarolo.it. Chef famosi e grandi pasticceri italiani si cimenteranno in questa gara anti-spreco.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet