Granarolo, a Fico con l’intera filiera


Granarolo non poteva mancare all’appuntamento con F.I.Co., il più grande parco agroalimentare del mondo che aprirà il 9 novembre alle porte di Bologna, proprio nei luoghi che l’hanno vista nascere 60 anni fa. Il luogo, di grande magia, racchiuderà l’eccellenza enogastronomica italiana, la tradizione locale, la cultura del cibo di alta qualità e le competenze delle persone che da sempre lavorano nelle filiere agroalimentari. E dunque quale migliore occasione per Granarolo per valorizzare la propria filiera, unica in Italia, e i prodotti Made in Italy attraverso le eccellenze dei territori.
“F.I.Co. è semplicemente qualcosa mai esistita prima, un’occasione unica per le aziende che hanno fatto della tradizione agricola e della trasformazione una vocazione – afferma Gianpiero Calzolari, Presidente di Granarolo –. Dopo l’esperienza di Expo Milano 2015, saremo presenti nel grande parco agroalimentare per raccontare una storia italiana che parla di persone e territori, competenza e profonda conoscenza della filiera, faremo assaggiare ai consumatori il sapore del latte dei nostri soci e dei nostri casari. Più di 10 persone si avvicenderanno tra laboratorio e punto vendita. Inoltre, per il lancio di F.I.CO., abbiamo realizzato etichette ad hoc su 5 milioni di bottiglie di latte Alta Qualità”.
Nel grande spazio di oltre 100.000 mq di F.I.Co., Granarolo sarà protagonista con una vera e propria filiera in miniatura, che comprende una stalla, gestita con la Cooperativa Il Raccolto, un laboratorio-stabilimento, un negozio e uno spazio a libero servizio, per offrire alle decine di migliaia di visitatori attesi un’esperienza unica che possa coinvolgere tutti i sensi.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet