Grana Padano, Unicredit sostiene la filiera


Un accordo importante quello sottoscritto tra Unicredit e il Consorzio Nazionale per la tutela del Grana Padano per supportare finanziariamente la filiera del ‘Grana’ e delle realtà produttive associate. L’intesa – si legge in una nota – garantirà ai Consorziati il “supporto finanziario necessario in questo particolare momento di difficile congiuntura economica, attraverso le diverse soluzioni di finanziamento che la Banca prevede per il settore agricolo”. Nel dettaglio, viene spiegato, l’offerta dell’istituto di credito prevede “diverse soluzioni di finanziamento, che vanno dall”Agribond’ al ‘SuperCash Rotativo’, per finire con il ‘Reverse Factoring’ e la ‘Conduzione Agraria’ e che permetteranno ai produttori di finanziare circolante e investimenti per macchinari e ammodernamento strutture e alle latterie, dunque la filiera, di sostenere i produttori con acconti e di fronteggiare al meglio spese di stagionatura e Investimenti strutturali e di processo”. Il Consorzio per la tutela del Grana Padano, riunisce 132 produttori consorziati, in Lombardia, Veneto, Emilia, Trentino Alto Adige e Piemonte; 156 stagionatori, 132 porzionatori autorizzati a preconfezionare Grana Padano in porzioni e 31 grattugiatori autorizzati a preconfezionare Grana Padano grattugiato.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet