Giovani, torna Mimprendo Italia


Riparte «Mimprendo Italia», il progetto promosso dal Giovani imprenditori di Confindustria e dalla Conferenza dei Collegi universitari di Merito riconosciuti dal Miur. L’Obiettivo è quello di elaborare progetti innovativi all’interno dell’aziende, favorendo l’incontro tra le idee degli imprenditori e le abilità creative e le competenze di giovani studenti universitari appartenenti a diverse aree disciplinari e iscritti agli anni successivi al terzo. In particolare ogni azienda che partecipa all’iniziativa potrà avvalersi per sei mesi della collaborazione di un team di giovani selezionati tra i migliori studenti delle università italiane, reclutati grazie alla collaborazione con il network nazionale dei Collegi di merito. Il team, una volta formato, analizzerà e valuterà le potenzialità dell’idea fino a definirne i modelli, i prototipi e il business plan. Al termine del progetto, la proprietà intellettuale dei risultati del lavoro sarà riconosciuta all’azienda, mentre il team che risulterà il migliore si aggiudicherà un premio in denaro di 10.000 euro. In questi sei anni «Mimprendo» ha coinvolto 16 atenei universitari, sviluppato 92 progetti, su un totale di 160 presentati, e coinvolto 360 laureandi su 900 candidati. A Modena, «Mimprendo» è promosso dal Gruppo Giovani imprenditori di Confindustria e dalla Fondazione Collegio San Carlo e vedrà la partecipazione di sei aziende del territorio: A.I.D.A, Generich, Mumble, Tec Eurolab, Tellure Rôta e Trend Technology. Gli studenti interessati a partecipare all’iniziativa possono proporre la propria candidatura, registrandosi sul sito mimprendo.it entro e non oltre giovedì 2 aprile 2015.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet