Giovani agricoltori, dalla Regione 2,7 milioni di euro


Per i giovani che vogliano diventare agricoltori la Regione Emilia-Romagna stanzia nuove risorse per 2 milioni 790 mila euro. Si tratta di finanziamenti del Programma di sviluppo rurale che serviranno per un premio di primo insediamento variabile dai 15 mila ai 40 mila euro in funzione del piano aziendale che verrà presentato. Le domande possono essere presentate da chi ha meno di 40 anni, entro il 5 novembre alle Province tramite il Sistema operativo pratiche predisposto da Agrea. L’istruttoria delle domande si concluderà entro il 7 febbraio 2014 con l’approvazione della graduatoria unica regionale.

”Dobbiamo aiutare i giovani che vogliono fare agricoltura, è un investimento che facciamo per il nostro futuro – ha spiegato l’assessore regionale all’agricoltura Tiberio Rabboni – queste risorse si aggiungono ai 10 milioni di euro straordinari che avevano già stanziato nel luglio scorso per dare una risposta alle domande ancora in lista di attesa nelle graduatorie provinciali, sia per quanto riguarda il primo insediamento che per i piani di ammodernamento aziendale. Ora con questo nuovo bando ci rivolgiamo i giovani che in quell’occasione non avevano ancora i requisiti per partecipare”

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet