Gima, ricavi preliminari a 151,8 milioni


Si è chiuso ricavi preliminari pari a 151,8 milioni di euro, con una crescita del 51,2% rispetto ai 100,4 milioni dell’anno precedente, l’esercizio 2017 di Gima TT azienda bolognese attiva nel settore delle macchine automatiche per il packaging dei prodotti derivati del tabacco, recentemente quotata sul segmento Star di Piazza Affari e controllata da Ima. Nell’anno da poco concluso – si legge in una nota – il margine operativo lordo è salito a 61,7 milioni di euro, con un rialzo del 53,4% rispetto ai 40,2 milioni del 2016 mentre il portafoglio ordini ha raggiunto quota 110,4 milioni di euro riportando un incremento del 24,6% rispetto agli 88,6 milioni dell’esercizio precedente. Quanto alla posizione finanziaria netta preliminare, questa è risultata positiva e pari a 45,8 milioni di euro, in linea con i 45,2 milioni dell’anno precedente: il dato include l’esborso complessivo di 27 milioni per il pagamento dei dividendi relativi all’utile dell’esercizio 2016.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet