Gima, crescono i ricavi


Il Consiglio di Amministrazione di GIMA TT S.p.A., leader nel settore delle macchine automatiche per il packaging dei prodotti derivati del tabacco, riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Sergio Marzo, ha preso visione delle stime preliminari dei principali dati gestionali dell’esercizio 2018.

GIMA TT ha riportato nel 2018 ricavi preliminari pari a 182,9 milioni di euro, evidenziando una crescita del 20,5% rispetto ai 151,8 milioni al 31 dicembre 2017.

In crescita anche il margine operativo lordo (EBITDA) salito a 73 milioni di euro (+18,4% rispetto ai 61,7 milioni al 31 dicembre 2017).

Il portafoglio ordini si attesta a 53,5 milioni di euro, contro i 110,4 milioni al 31 dicembre 2017.

La posizione finanziaria netta preliminare è positiva e pari a 17,7 milioni di euro (45,8 milioni al 31 dicembre 2017); tale dato include un esborso complessivo di 42,2 milioni di euro per il pagamento di 37 milioni di euro di dividendi, 3 milioni di euro per l’acquisto di azioni proprie eseguito in conformità all’autorizzazione deliberata dall’Assemblea degli Azionisti del 27 aprile 2018 e 2,2 milioni di euro per l’acquisto di una partecipazione del 20% in AMT Labs S.p.A., società dedicata allo sviluppo di materiali innovativi eco-sostenibili e biodegradabili al 100% per l’industria del tabacco.

Nel commentare i dati, Sergio Marzo, Presidente di GIMA TT, ha dichiarato: “Siamo soddisfatti dei risultati preliminari della Società poiché abbiamo raggiunto gli sfidanti obiettivi che ci eravamo prefissati per il 2018, sia in termini di ricavi sia di redditività. Il mercato continua ad apprezzare la spiccata capacità innovativa di GIMA TT nel progettare macchine per il confezionamento dei prodotti derivati del tabacco. Le stime preliminari confermano la validità della nostra strategia focalizzata sulla continua ricerca dell’eccellenza nella progettazione di soluzioni innovative per il packaging del tabacco, in particolare per i prodotti di nuova generazione a rischio ridotto (reduced-risk products). Nel 2018 GIMA TT ha accelerato il processo di diversificazione della propria base clienti, concludendo un importante contratto con la società Shanghai Tobacco Machinery Co. Ltd., e di allargamento della gamma prodotti, con una prima linea per il packaging di sigarette elettroniche (vaping products). Alla diversificazione della propria base clienti del mondo del tabacco, il management di GIMA TT sta associando un grande impegno per mettere a disposizione di altri settori la straordinaria capacità di innovazione delle macchine automatiche GIMA TT. In sintesi, a fronte della flessione temporanea della domanda del mercato del tabacco, GIMA TT sta rispondendo ampliando le opportunità di collaborazione con tutti i principali player del mercato del tabacco, sia sui prodotti convenzionali sia su quelli di nuova generazione a rischio ridotto (reduced-risk products), e perseguendo con forza la via, già promettente, di progettare e produrre macchine per settori che richiedono un packaging innovativo e sostenibile. I progetti in corso stanno evidenziando la positività dell’approccio al mercato di GIMA TT”.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet