Gianni Rinaldini aggredito dai Cobas a Torino


16 MAG. 2009 – E’ stata una vera e propria aggressione, “costruita in modo organizzato, dice il segretario nazionale della Fiom-Cgil, il sindacalista reggiano Gianni Rinaldini. E’ successo a Torino, davanti al Lingotto, lo storico stabilimento Fiat dove ha sede l’ufficio dell’Ad Marchionne. I manifestanti appartenenti ai comitati di base hanno assaltato il palco, spintonato i dirigenti sindacali e improvvisato un comizio. Gianni Rinaldini si è fortunatamente rialzato da solo e dopo aver tenuto il suo intervento ha lasciato la manifestazione, accompagnato dal segretario Fiom torinese Airaudo. A poca distanza proprio in queste ore si svolge il Salone del Libro, il più importante appuntamento dell’editoria italiana.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet