Gas Rivara, la Regione ribadisce il suo no


BOLOGNA, 26 GEN. 2012 – L’Emilia-Romagna sta già ospitando il 30% del gas stoccato in Italia e può contare su almeno cinque giacimenti esauriti o in via di esaurimento che potrebbero servire per gli ulteriori tre miliardi di metri cubi in arrivo da qui al 2015. Per queste ragioni oggi, nel corso di un’audizione di fronte alla Commissione Ambiente, l’assessore regionale alle attività produttive Giancarlo Muzzarelli ha ribadito la contrarietà della Giunta alla costruzione del deposito modenese di Rivara. Una decisione che tiene conto anche e soprattutto della sicurezza. “Non ci sono le garanzie minime, e nessuna ricerca ulteriore può trovare risposte al problema centrale che si pone in quell’area, e cioè al rischio sismico”, ha spiegato Muzzarelli riprendendo quanto scritto nella delibera di Giunta dello scorso 8 febbraio.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet