Frutta, verdura e cibo sano a ‘Campagna amica’


Dal visual food ai frullati di frutta di stagione: l’ultimo week end di maggio sarà dedicato a
frutta e verdura, prodotti per eccellenza della dieta mediterranea, che fanno bene alla salute e all’aspetto per il potere abbronzante molto apprezzato all’inizio della bella stagione. L’iniziativa – informa Coldiretti regionale – è dei mercati di Campagna Amica dell’Emilia-Romagna per aiutare i consumatori a difendersi dall’afa e a prepararsi alla prova costume. Sabato e domenica prossimi i mercati di Campagna Amica forniranno tutte le indicazione utili per i consumi di frutta e verdura. Sabato e domenica dalle 10 alle 20 a Lido degli Estensi, nel comune di Comacchio (Ferrara), si svolgeranno assaggi e degustazioni con preparazioni di frutta e verdura e il laboratorio di cosmetica naturale. Il 27 maggio, dalle 10 alle 12, in piazza Fontanesi a Reggio Emilia toccherà alla frutta di stagione che verrà frullata direttamente “a pedali”. Domenica
dalle 10.30 alle 12.30, in largo San Francesco a Modena, saranno presentate creazioni di frutta e verdura con le tecniche di visual food, il nuovo modo di concepire l’allestimento dei
piatti che coniuga estetica e funzionalità. Sempre frutta e verdura verranno trasformate in opere d’arte in miniatura, in grado di procurare piacere estetico pur lasciando inalterata la
sostanza delle materie e quindi la funzionalità e il valore del cibo. Sempre domenica 28, dalle 15 alle 18, a Podenzano (Piacenza), presso la corte “La Faggiola” all’interno dell’iniziativa “Biancolatte” si svolgerà la “festa del gelato dolce e salato e dei prodotti della filiera del latte”. E a casa Artusi di Forlimpopoli, in collaborazione con Rialimenta e Bio Macelleria San Bidente e azienda agricola biologica-simbiotica Mengozzi, verrà illustrato il progetto pilota ‘Il cibo è colore,
sapore e forma’ mediante il quale si punta a sensibilizzare ad un utilizzo in cucina, comprese quelle delle mense scolastiche, di materie prime stagionali coltivate e prodotte dalle aziende
agricole locali aderenti al Consorzio eco-simbiotico Valbidente mediante il sistema dell’agricoltura bio-simbiotica. La frutta e la verdura, per le loro caratteristiche – spiega
Coldiretti E-R – costituiscono il perno della dieta mediterranea, adatte in particolare in estate perché molto utili a difendere l’organismo dalle elevate temperature, ma anche importanti per “catturare” i raggi del sole e garantire una tintarella naturale in quanto sono ricche antiossidanti naturali con la vitamina A, C ed E. Questi vegetali – continua Coldiretti regionale – sono dunque alimenti che soddisfano molteplici esigenze del corpo: nutrono, dissetano, reintegrano i sali
minerali persi con il sudore, riforniscono di vitamine, mantengono in efficienza l’apparato intestinale con il loro apporto di fibre e si oppongono all’azione dei radicali liberi prodotti nell’organismo dall’esposizione al sole, nel modo più naturale ed appetitoso possibile.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet