Forte mareggiata nel ravennate: spiagge danneggiate


in collaborazione con Teleromagna30 MAR. 2009 – Una forte mareggiata ha colpito duramente ieri e la scorsa notte la costa ravennate, in alcuni tratti con pesanti conseguenze e danni all’arenile e ai recenti interventi di ripascimento. L’acqua è arrivata a lambire gli stabilimenti balneari a Lido di Classe e Marina di Ravenna. L’accaduto è stato segnalato immediatamente all’assessore regionale alla Difesa della Costa, Marioluigi Bruschini, oltre che ai Comuni. Secondo i vertici regionali degli operatori della spiaggia aderenti a Confesercenti è indispensabile a questo punto, anche in funzione dell’apertura ravvicinata della stagione alle porte, fare una verifica generale dei problemi per mettere in atto interventi sulle opere antierosive, con le correzioni e i completamenti che si rendono necessari anche per rafforzare e integrare la stessa protezione del ripascimento. Ma non basta: il ripascimento "richiede per il prossimo anno un progetto complessivo da cantierare". Occorre poi "reperire finanziamenti ad hoc anche attraverso lo Stato e con il riconoscimento della calamità naturale; già il Comune di Ravenna e la Regione hanno in cantiere alcune importanti azioni per i prossimi giorni in alcuni tratti di litorale". "Se da un lato è importante tamponare, dall’altro è decisivo farlo costruendo le condizioni per la miglior tenuta dell’arenile", conclude la Confesercenti.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet