Forlì, operaio di Hera muore in impianto per la separazione dei rifiuti


FORLI’, 22 DIC. 2009 – Un incidente sul lavoro avvenuto questa mattina a Forlì è costato la vita a un operaio di 58 anni. Elio Piovaccari, questo il nome della vittima, è stato travolto da un camion mentre lavorava all’impianto della separazione dei rifiuti di Hera, in via Grigioni 19. Poco dopo le otto, secondo una ricostruzione ancora in corso di verifica, l’uomo ha portato in retromarcia il camion sino al bordo della grande vasca in cemento dove i rifiuti vengono scaricati. E’ poi sceso per controllare la fase di sollevamento del pianale del camion per permettere lo scarico dei rifiuti.A provocare l’improvvisa tragedia sarebbe stato un grosso e pesante blocco gelato di rifiuti che si è staccato dal resto del carico e che avrebbe provocato l’impennarsi del camion che è precipitato nella sottoStante vasca, travolgendo l’operaio. Quando gli altri dipendenti Hera sono accorsi, per l’uomo, travolto dal carico e dal camion, non c’era più nulla da fare.In una nota il gruppo Hera ha precisato che "le cause dell’incidente al momento sono in fase di accertamento da parte delle autorità competenti". Ha poi espresso "vicinanza alla famiglia e il proprio dolore, ricordando le qualità umane e professionali della vittima che lo hanno reso molto apprezzato dai colleghi e stimato dai superiori per la grande disponibilità ed esperienza".A Forlì è il secondo incidente mortale avvenuto quest’anno nel settore dei rifiuti. Il 7 settembre scorso , nell’area dell’inceneritore Hera a Coriano, un autista è stato investito da un camion in manovra.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet