Forlì, agente di commercio muore in incidente stradale


FORLI’, 24 APR. 2010 – Tutto è successo in pochi secondi e nessuno se n’è accorto. Un incidente stradale è costato la vita a Alessandro Caneti, 39 anni di Forlì. Intorno alle 13 è uscito di strada mentre era alla guida del furgone dell’azienda per la quale lavorava finendo in una scarpata. Il fatto è accaduto alla periferia di Forlì, nella frazione di Ronco, senza che alcun passante se ne accorgesse. Per questo l’allarme è stato dato con notevole ritardo, attorno alle 14 e 30. Anche perché il mezzo, finito di rotolare nella scarpata si è fermato in un campo di grano oltre trenta metri dalla carreggiata, in un posto non visibile da chi passava per strada.Caneti, dipendente della Planet tools srl, azienda cesenate di utensileria varia, è uscito di strada per cause ancora da chiarire. Probabile complice dell’incidente il fondo reso scivoloso dalla pioggia. L’uomo ha perso il controllo del furgone, un Peujeut, subito dopo una curva finendo in una scarpata e ribaltandosi più volte. Il conducente, che probabilmente non indossava le cinture di sicurezza, è stato sbalzato fuori dall’abitacolo e travolto dal mezzo, morendo sul colpo.A notare il veicolo ribaltato nel campo di grano è stato un residente della zona, durante una passeggiata, che ha chiamato le forze dell’ordine e i vigili del fuoco. Inutili i soccorsi dei medici del 118.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet