FoodCamp, Unimore e Righi per i giovani


L’azienda Righi SpA di Reggio Emilia ha bussato alle porte di Unimore – Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia per cercare “talenti” da impiegare nel sostegno dei suoi progetti di sviluppo internazionale. E lo fa attraverso una singolare ed originale esperienza, denominata “FoodCamp”, un progetto coordinato dal prof. Marcello Tedeschi di Unimore, che supera i tradizionali “steccati” tra università ed impresa, consentendo agli studenti del secondo anno del percorso di laurea magistrale in Management e Comunicazione d’Impresa del Dipartimento di Comunicazione ed Economia, che seguono il corso di Pianificazione della comunicazione d’Impresa, di frequentare tirocini formativi e creativi già durante gli studi e mettersi così in gioco per segnalarsi in vista di future assunzioni nella stessa ditta. “FoodCamp” prevede un percorso strutturato durante il quale gli studenti potranno affrontare “un’esperienza di lavoro vero”. Nella prima fase di aula, della durata di due mesi circa, i partecipanti saranno impegnati in gruppi di lavoro a risolvere i temi proposti dall’azienda, la quale li affiancherà settimanalmente per arrivare a definire insieme le soluzioni. La seconda fase prevede l’attivazione di uno stage in azienda della durata di 6 mesi finalizzato alla implementazione delle soluzioni individuate nella fase di aula. Gli studenti durante questo intenso periodo avranno un’opportunità unica di affrontare sfide concrete e toccare con mano la realtà ed i processi aziendali.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet