Fonderia Scacchetti, accordo raggiunto


E’ stato sottoscritto il 30 aprile, presso l’assessorato regionale alle Attività produttive, l’accordo per il trasferimento dei lavoratori della Fonderia Scacchetti di San Felice, in concordato preventivo da marzo 2014, presso la newco che sarà costituita dalla OMR Holding, multinazionale bresciana del settore automotive.

 

Presenti i rappresentati istituzionali, della multinazionale, di Fim-Cisl e Fiom-Cgil e la Rsu. L’accordo prevede la prosecuzione dell’attività nel sito di San Felice alle dipendenze della futura azienda costituenda che fa capo al Gruppo OMR, e a regime permetterà di mantenere almeno 107 lavoratori sui 147 oggi occupati, anche attraverso l’utilizzo del contratto di solidarietà.

 

I lavoratori che non passeranno nella newco, accederanno alla mobilità su base volontaria ed incentivata. Per i lavoratori in esubero è previsto anche il mantenimento del diritto di precedenza su future assunzioni della newco.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet