Fondazione Crmo, sì alla ricapitalizzazione Unicredit


MODENA, 30 NOV. 2011 – La Fondazione Cassa di Risparmio di Modena sottoscriverà l’aumento di capitale da 7,5 miliardi deciso da Unicredit. Il via libera è arrivato ieri dal Consiglio di indirizzo, che si è detto favorevole a sostenere “la patrimonializzazione della banca e la realizzazione degli obiettivi indicati nel piano industriale”. L’ente, che detiene poco più dell’1,8% del gruppo di piazza Cordusio, sottolinea in una nota che le nuove risorse raccolte saranno indispensabili soprattutto per lo sviluppo dell’attività creditizia e per rispondere ai bisogni delle imprese e delle famiglie nei principali territori di riferimento. Ma, secondo la Fondazione, questa “dovrà anche essere l’occasione per rafforzare il rapporto tra management e il gruppo di azionisti che ha accompagnato negli ultimi anni la crescita e la ricapitalizzazione della banca”.

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet