CALZARTURE ROMAGNOLE: VENTO DI RIPRESA


FORLI’ CESENA 5 GENNAIO L’industria calzaturiera sta consolidando il suo trend di ripresa: nei primi nove mesi del 2010 ha fatto registrare un aumento moderato dei volumi realizzati (+1,1%), ma una crescita più sostenuta nel valore, con un incremento del 2,5% rispetto al 2009. È quanto emerge dai dati diffusi dall’Ufficio studio dell’Anci, l’associazione nazionale calzaturifici italiani.«Abbiamo svoltato, ma non sappiamo quanto in alto riusciremo ad andare», ha commentato il presidente dell’Associazione, Vito Artioli.Ad aiutare la ripresa sono i segnali incoraggianti che arrivano dall’estero: l’export nei primi nove mesi dell’anno è aumentato del 13,9% in quantità e dell’11,1% in valore rispetto allo stesso periodo del 2009, con una lieve contrazione dei prezzi medi (-2,4%). «La conferma che stiamo assistendo ad un consolidamento della ripresa», prosegue Artioli, «viene proprio dall’ estero».

Riproduzione riservata © 2016 viaEmilianet