ZERO-ZHERORISK®: LA RICERCA SCIENTIFICA DI LITOKOL


RUBIERA 21 LUGLIO 2016 Litokol si è aggiudicata con il massimo punteggio (100 punti) il finanziamento di ZERO (Zero Enviromental Risks in Our building), progetto di ricerca che, nell’ambito del Bando “Asse 1, Ricerca e Innovazione” del POR FESR 2014-2020, mira ad individuare piattaforme di composti di base e tecnologie con l’obiettivo di creare una nuova generazione di prodotti per l’edilizia, con i requisiti di sicurezza, ecocompatibilità ed ecosostenibilità.
Litokol ha ottenuto la migliore valutazione e il primo posto sia nella graduatoria dell’ambito di specializzazione “Edilizia e costruzioni” che, a fianco di grandi aziende dell’Emilia-Romagna, nella graduatoria generale dei progetti ammessi a finanziamento dei progetti “di tipo B”. La finalità dei progetti “di tipo B” è di realizzare attività di ricerca e sviluppo volte a introdurre sul mercato nuovi prodotti e tecnologie, con investimenti e ampliamenti produttivi in Emilia-Romagna e un forte impatto su nuova occupazione nell’ambito della filiera di riferimento. Nel finanziare il progetto – con un budget di oltre 1,6 milioni di Euro ed un contributo pari a circa il 50% – il comitato valutatore ha espresso un giudizio positivo soprattutto in relazione al know-how di Litokol, alle collaborazioni scientifiche attivate, all’avanzamento tecnologico della filiera e alle prospettive economiche e di mercato conseguenti alla commercializzazione dei nuovi prodotti.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet