YNap: conferma impegno per educazione digitale a Bologna con fondazione Golinelli


bologna 13 luglio 2018 Ynap, leader globale nel luxury fashion e-commerce, conferma il proprio impegno nel promuovere l’educazione digitale, in particolare tra le ragazze, attraverso nuovi workshop e giornate dedicate in collaborazione con Fondazione Golinelli di Bologna in Italia e l’Imperial College nel Regno Unito, per promuovere le competenze digitali e creare la futura generazione di innovatori e innovatrici. In collaborazione con Fondazione Golinelli, si legge in una nota, YNap promuove un vero e proprio campo estivo dedicato al coding con lezioni gratuite per studenti delle scuole superiori, dai 14 ai 16 anni. Un corso in due sessioni, il primo svoltosi dal 2 al 6 luglio e il secondo che si terra’ dal 3 al 7 settembre 2018 presso l’Opificio Golinelli a Bologna. Durante il percorso, “Impara a programmare un gadget intelligente”, grazie al supporto di esperti di tecnologia di Ynap, i ragazzi hanno la possibilita’ di creare e personalizzare il proprio Circuit Playground, una scheda elettronica dotata di sensori e LED incorporati che risponde al linguaggio di programmazione scritto dagli studenti e rileva temperatura, luci, movimenti ed emette suoni e colori. L’iniziativa ha riscontrato un grandissimo interesse tra i futuri innovatori, raggiungendo gia’ il numero massimo di iscrizioni con oltre 50 studenti La scorsa settimana, invece, il programma di educazione digitale di Ynap ha visto protagonista il proprio Tech Hub di Londra, dove e’ stato organizzato un hackathon come parte del programma Imperial Codelab “Powered by YNAP”, con la partecipazione di circa 60 studenti tra i 10 e i 15 anni, di cui quasi 40 ragazze e 20 ragazzi. Durante l’evento, i partecipanti hanno progettato e codificato un prototipo dei siti di Net-a-porter e Mr Porter e hanno avuto la possibilita’ di creare t-shirt online che, grazie al coding, possono essere personalizzate nei disegni e nelle stampe

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet