Yamaha conferma i 68 tagli in Minarelli


bologna 23 novembre 2017
Il tavolo al Mise a Roma e otto ore di sciopero dei dipendenti a Bologna non hanno smosso Yamaha dalla decisione di tagliare 68 posti di lavoro sui 267 addetti della storica fabbrica Motori Minarelli di Calderara di Reno. Il piano della casamadre giapponese non prevede alcun rilancio del sito ma un ulteriore ridimensionamento ( il quarto in dieci anni) della casa motoristica bolognese. La Regione Emilia-Romagna tenterà ora la procedura istituzionale per scongiurare gli esuberi e ha fissato un nuovo incontro con sindacati e proprietà lunedì prossimo 27 novembre.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet