Via libera di Consob all’opa di Dedalus su NoemaLife. Prezzo 7,4 euro. Parte l’8 agosto


BOLOGNA 4 AGOSTO 2016 Consob ha approvato i documenti d’offerta sulle azioni e sui warrant di NoemaLife, leader europeo nel mercato dell’informatica clinica ospedaliera, entrambe lanciate da Dedalus spa, leader nazionale nel software clinico sanitario (scarica qui il comunicato stampa).

Dedalus a fine giugno aveva acquistato il 100% di Ghenos, holding che faceva capo a Francesco Serra e che controlla Noemalife al 57,3%. Contestualmente Dedalus aveva acquistato il 14,94% del capitale di NoemaLife detenuto da Tamburi Investment Partners (che reinvestirà nella holding sotto forma di vendor loan) e l’11,1% detenuto daMaggioli. Dedalus aveva così acquistato complessivamente oltre l’83% del capitale di NoemaLife.
Queste operazioni hanno fatto scattare l’obbligo di opa sulle residue 969.578 azioni ordinarie di NoemaLife, pari all’11,6% del capitale a un prezzo che è stato fissato a 7,4 euro per azione. Contestualmente Dedalus ha lanciato un’opa volontaria sui 228.594 warrant residui in circolazione, pari al 20,4% dei warrant complessivi emessi da NoemaLife, a 0,423 euro per warrant.

La nota diffusa ieri in serata dalla società anticipa già che oggi il Consiglio di amministrazione approverà il parere motivato contenente le valutazioni sull’offerta e la congruità del corrispettivo redatto dagli amministratori indipendenti dell’emittente e al quale sarà accluso il parere in merito alla congruità, da un punto di vista finanziario, del corrispettivo rilasciato lo scorso 27 luglio da Banca Akros, in qualità di esperto indipendente.

Dedalus spa è controllata da Dedalus Holding, che per il 60% fa capo al fondo Ardian e per il 40% al fondatore Giorgio Moretti (tramite Health Holding Company). Ardian è salita al controllo di Dedalus solo di recente, dopo avere annunciato lo scorso 9 luglio l’accordo per l’acquisto delle quote di Dedalus da HC Leo sa (Hutton Collins Partners e The Three Hills Capital Partners), da Mandarin Capital Partners e da Moretti.Entrambe le offerte d’acquisto non sono condizionate al raggiungimento di alcuna soglia minima di adesioni. Il periodo di adesione avrà inizio l’8 agosto e terminerà il 9 settembre, mentre il pagamento del corrispettivo è previsto il 16 settembre. NoemaLife ha chiuso ieri a 7,485 euro, invariata da lunedì, dopo un picco a 7,8 euro venerdì 29 luglio.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet