UTILE LORDO CMC RAVENNA CALA 1,8 MLN IN I TRIM, BENE GLI ORDINI


RAVENNA 9 GIUGNO 2017 Il cda di C.M.C. (Cooperativa muratori cementisti) di Ravenna ha approvato i dati al 31 marzo che evidenziano un valore della produzione passato a 289 milioni di euro da 258,6 milioni. L’Ebitda e’ in lieve calo a 32,2 milioni rispetto a 32,9 milioni relativi al primo trimestre 2016. Utile ante imposte cala a 1,8 milioni, rispetto a 3,3 milioni di un anno fa. Le nuove acquisizioni rimangono sostanzialmente invariate a 575,8 milioni, con nuovi importanti contratti negli USA, in Sud ed est Africa. Il portafoglio ordini e’ salito a 3.567,3 milioni confrontato con i 3.425,3 milioni al 31 dicembre 2016, mantenendo una copertura significativa della produzione per i prossimi due anni. Infine la posizione finanziaria netta rettificata e’ diminuita di 18,9 milioni, dai 575,6 milioni al 31 dicembre 2016 ai 556,7 milioni al 31 marzo 2017. C.M.C. di Ravenna, fondata nel 1901, e’ tra le principali societa’ di costruzioni italiane, ed opera a livello internazionale da oltre quarant’anni.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet