UnipolSai riorganizza l’offerta sul fronte dei piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (Pip)


BOLOGNA 7 NOVEMBRE 2017 UnipolSai riorganizza l’offerta sul fronte dei piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (Pip) e lancia il nuovo Pip Multiramo Previdenza Futura. Il prodotto, si legge in una nota, si affianca al Pip di Ramo I attualmente a listino, che a fine anno verra’ chiuso alla vendita e fuso con altri 4 Pip. La scelta e’ di puntare su un prodotto multiramo che offre opportunita’ di rendimenti piu’ elevati nel lungo periodo, orizzonte temporale tipico di un prodotto previdenzale. In un contesto di innalzamento dell’eta’ pensionabile, allungamento della prospettiva di vita e peggioramento del tassi di natalita’ (Italia ultima in Europa) si riscontra un significativo aumento progressivo degli aderenti alle forme di previdenza complementare: alla fine del 2016 erano circa 7,8 milioni, in crescita del 7,6% a/a, raggiungendo circa un terzo del potenziale dei lavoratori attivi. Ancora piu’ marcato l’aumento degli aderenti ai ‘nuovi’ Pip, con un incremento nel 2016 di circa il 10,5%, a oltre 2,8 milioni di aderenti. Il Pip Unipolsai consente di accantonare periodicamente somme anche contenute, con un’ampia flessibilita’ nei versamenti e con il vantaggio di ripartire l’investimento su due motori finanziari: la Gestione separata ‘Previattiva UnipolSai ‘ (ramo I) e il Fondo interno azionario ‘PreviGlobale’ (ramo III). In alternativa, e’ possibile farsi guidare nella scelta iniziale e nel corso della fase di accumulo affidandosi al ‘Programma Life Cycle’, un meccanismo che – in base all’eta’ dell’aderente – individua in modo automatico le percentuali da investire nella componente ramo I e ramo III e le modifica nel tempo. L’obiettivo e’ quello di avere una maggiore esposizione ai mercati finanziari da giovani, quando l’orizzonte temporale e’ lungo, e di ridurla con l’avvicinarsi all’eta’ pensionabile.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet