UNIPOL E UNIPOLSAI: ECCO I BILANCI 2016 – DIVIDENDI DECISI


BOLOGNA 10 FEBBRAIO 2017 Il Consiglio di Amministrazione di Unipol Gruppo Finanziario S.p.A., riunito ieri a Bologna sotto la presidenza di Pierluigi Stefanini, ha analizzato i risultati preconsuntivi consolidati dell’esercizio 2016.
L’andamento risente del mercato ma è previsto un dividendo per gli azionisti.
Ecco i dati in sintesi
Utile netto consolidato a 535 milioni di euro (579 milioni del 2015 che
avevano beneficiato in modo straordinario del risultato della gestione
finanziaria)
 Raccolta diretta assicurativa a 14,8 miliardi di euro
 Danni: 7,8 miliardi di euro
 Vita: 7,0 miliardi di euro
 Positivo andamento di UniSalute con una raccolta di 337 milioni di euro
(+12,0% rispetto al 2015)
 Combined Ratio netto riassicurazione al 95,6%
 Redditività degli investimenti finanziari pari al 3,5%
 Margine di solvibilità consolidato Solvency II pari al 140%1
 Margine di solvibilità consolidato Solvency II basato sul capitale
economico pari al 159%2
 Ipotesi di dividendo unitario pari a 0,18 euro per azione
I risultati definitivi saranno esaminati dal Consiglio di Amministrazione in occasione della riunione prevista per il 23 marzo prossimo.

Sempre ieri il Consiglio di Amministrazione di UnipolSai Assicurazioni S.p.A., riunito ieri sotto la presidenza di Carlo Cimbri, ha analizzato i risultati preconsuntivi consolidati dell’esercizio 2016.
Ecco in sintesi i dati e il dividendo in vista del Cda per l’approvazione definitiva convocato pe rio 23 marzo.
Utile netto consolidato a 527 milioni di euro (738 milioni nel 2015, che
avevano beneficiato in modo straordinario del risultato della gestione
finanziaria)
 Raccolta diretta assicurativa a 12,5 miliardi di euro:
 Danni: 7,2 miliardi di euro
 Vita: 5,3 miliardi di euro
 Combined ratio netto riassicurazione al 96,5%
 Redditività degli investimenti finanziari pari al 3,7%
 Margine di solvibilità individuale Solvency II pari al 2401%
 Margine di solvibilità consolidato Solvency II basato sul capitale
economico pari al 2092%
 Ipotesi di dividendo unitario pari a 0,125 euro per azione

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet