UNIPOL BANCA: ACCORDO CON VISA SU PRIMO BRACCIALETTO PER PAGAMENTI ELETTRONICI


BOLOGNA 9 APRILE 2018 – Arriva in Italia il primo braccialetto per effettuare pagamenti elettronici. Frutto della collaborazione di Unipol Banca con Visa e Nexi, il nuovo strumento, spiega una nota congiunta, si chiamera’ ‘Letspay’. Si tratta di un braccialetto che utilizza un chip e una carta virtuale collegata a una carta di debito Visa. Al momento di effettuare un pagamento, l’importo da saldare viene digitato sulla tastiera del Pos. E’ poi sufficiente avvicinare il braccialetto al lettore contactless e dei segnali acustici e luminosi indicheranno che l’operazione e’ stata eseguita. Per importi fino a 25 euro non sara’ necessario digitare il codice Pin e il sistema emettera’ la ricevuta solo su richiesta (sopra questa soglia, invece, viene richiesto il Pin e sempre stampato lo scontrino). I clienti Unipol potranno acquistare un braccialetto wearable in una delle 263 filiali dell’istituto.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet