UNIONCAMERE CONFINDUSTRIA INTESA SANPAOLO: CONGIUTURA 2° TRIM “TUTTA IN POSITIVO”


BOLOGNA 13 OTTOBRE 2017 È favorevole il quadro che emerge dall’indagine congiunturale relativa al secondo trimestre 2017 sull’industria manifatturiera in Regione, realizzata in collaborazione tra Unioncamere Emilia-Romagna, Confindustria Emilia-Romagna e Intesa Sanpaolo.
Quasi tutti i settori traggono beneficio dal ciclo economico che a livelli macro è positivo.
La produzione in volume delle piccole e medie imprese dell’industria manifatturiera dell’Emilia-Romagna è cresciuta del 3,1% rispetto allo stesso periodo del 2016, con una buona accelerazione rispetto ai tre mesi precedenti.
Il fatturato ha ricalcato la produzione. Nel secondo trimestre 2017 è stata registrata una crescita del 3,6 % rispetto all’analogo periodo 2016.
Alla crescita del fatturato e della produzione si è associato un andamento positivo del processo di acquisizione degli ordini, che ha mostrato un aumento tendenziale del 2,9%
Le esportazioni hanno fatto segnare un buon aumento (+4,2 %), quasi 15 miliardi di euro.
Secondo il presidente di Confindustria Emilia-Romagna Pietro Ferrari le imprese evidenziano aspettative positive per quanto riguarda produzione, ordini e occupazione, con qualche maggiore cautela soprattutto per la domanda estera a causa della diffusa incertezza dello scenario politico internazionale.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet