TREVI – TITOLO ANCORA PESANTE (-4%) DOPO CONTI SEMESTRALI IN FORTE CALO


CESENA 5 OTTOBRE 2017 Altra seduta in forte calo ieri per Trevi che ha perso un altro 3,79% % a 0,61 euro sottoperformando il mercato . Il titolo torna così sui minimi raggiunti lunedì a seguito dei pessimi risultati trimestrali. Il gruppo ha infatti chiuso il primo semestre 2017 con risultati fortemente condizionati dal perdurare della difficile situazione del mercato dell’Energia, dalla scarsità degli investimenti e dalla cancellazione di un’importante commessa nel settore Oil&Gas. I ricavi sono diminuiti del 10% a 445 milioni, l’Ebitda ha segnato un rosso di 18,8 milioni, rispetto a un risultato positivo di 62,3 milioni nel pari periodo 2016. Una performance sostanzialmente riconducibile  alla riduzione dei volumi e al differente mix delle commesse lavorate, principalmente nel settore fondazioni. A ciò si aggiungono accantonamenti per circa 18 milioni effettuati nel periodo al fondo obsolescenza rimanenze principalmente riconducibili alla divisione Drillmec.  

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet