TREVI, PROSEGUONO NEGOZIAZIONI CON BAIN CAPITAL CREDIT – IERI IN BORSA + 4,04%


CESENA 25 MAGGIO 2018 – Trevi Finanziaria Industriale sta proseguendo nelle negoziazioni con Bain Capital Credit per una possibile operazione avente ad oggetto l’indebitamento complessivo del Gruppo Trevi. “Ad oggi, tuttavia – precisa la società – non è stato assunto alcun impegno, neppure di esclusiva”.
Ieri in Borsa il titolo ha chiuso con un +4,04% a 0,425 euro per azione ma il rialzo ha superato anche il 9%
Un andamento che segue le nuove voci su un accordo di salvataggio con Bain Capital Credit per un valore di oltre 900 milioni, che comprenderebbe al suo interno la conversione del debito in strumenti finanziari diversi dalle azioni e la sottoscrizione di un nuovo bond da 150 milioni da parte di Bain.
Trevi ieri ha formalmente chiarito che “proseguono le interlocuzioni con il ceto creditorio”, anche ai fini del rilascio dell’accordo di standstill e della definizione dalla manovra finanziaria, “nel contesto delle iniziative volte alla definizione di un’operazione di rafforzamento patrimoniale già comunicate al mercato”.
Sulla piacentina Drillmec i rumori di vendita ad alcuni investitori, in particolare al colosso russo Rosneft, la famiglia Trevisani aveva risposto di non aver ricevuto ancora alcuna offerta vincolante.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet