Tommasi di Vignano (Hera): il punto sui Iren e Aimag


BOLOGNA 18 SETTEMBRE 2017 Il presidente di Hera Tomaso Tomasi di Vignano in una intervista raccolta a Modena da TRC ha fatto il punto sul risiko delle utility.
Iren alla luce della vendita di quote decisa dai comuni di Genova e Torino è una opportunità?
Aimag di Mirandola alla luce del fallimento del referendum indetto per decidere a quali alleanze avviare è un problema?
Secondo i vertici di Hera su Aimag c’è lo spazio per arrivare a un accordo che faccia confluire la multiutility modenese nel grande polo di Hera.
“Spero che adesso saranno prese decisioni a Mirandola.. ma la pazienza di Hera sta per finire”.
Su Iren invece, al momento non ci sono dossier aperti per acquisire le quote in vendita.. troppo presto:” ma Hera vuole crescere ancora puntiamo a farla nel modo più ordinato possibile allargando il perimetro dove operiamo” conclude Tomasi di Vignano.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet