TECHNOGYM PUNTA ANCHE ALLE OLIMPIADI DI TOKYO


CESENA 30 AGOSTO 2016 Rio è già alle spalle. Con successo pieno – Nel villaggio olimpico sono transitati durante tutta la manifestazione più di 10 mila sportivi -e Nerio Alessandri studia la nuova rotta che porterà con ogni probabilità Technogym anche alla prossima olimpiade a Tokyo.
Technogym ha chiuso il primo semestre con ricavi per 249,5 milioni (+11%), un ebitda di 35,2 milioni (+23%), un risultato operativo di 17,9 milioni (-7% a causa di ammortamenti e svalutazioni oltre che dei costi per la quotazione, che hanno superato i 4 milioni) e utili per 9,2 milioni (-24%) con un debito di 145,4 milioni a fronte di un patrimonio netto di 53,5 milioni.
In questo periodo, non ci sono dossier relativi ad acquisizioni sul tavolo di Nerio Alessandri che comunque conferma l’interesse per potenziali espansioni nel settore della salute e della riabilitazione. L’area del medical fitness negli ospedali americani o asiatici è molto importante e in fase di crescita.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet