CON SIMEST LA BOLOGNESE BONFIGLIOLI RIDUTTORI SI RAFFORZA IN BRASILE


BOLOGNA 17 NOVEMBRE 2017 Simest, societa’ che insieme a Sace costituisce il polo dell’export e dell’internazionalizzazione del Gruppo Cdp, ha acquisito attraverso un aumento di capitale il 17% della controllata brasiliana della Bonfiglioli Riduttori per un importo pari a 4 milioni di euro. L’investimento permettera’ al Gruppo, gia’ presente da diversi anni sul mercato Brasiliano con l’intera gamma di motoriduttori e azionamenti, di potenziare lo stabilimento esistente nei pressi di San Paolo, al fine di sviluppare principalmente l’assemblaggio di riduttori e motoriduttori comando ruota e comando cingolo, nonche’ la produzione di riduttori e motoriduttori per generatori eolici, prodotti attraverso i quali e’ riconosciuta quale leader mondiale.
Il Gruppo Bonfiglioli, nato nel 1956 a Calderara di Reno in provincia di Bologna, e’ una azienda specializzata nella progettazione, produzione e commercializzazione di componenti meccanici di precisione. Nel 2016 ha realizzato un fatturato pari a 789 milioni di euro impiegando 3.710 addetti. E’ un gruppo a forte vocazione internazionale: puo’ contare su 14 impianti produttivi – quattro in Italia, tre in India, due in Germania, uno in Cina, Brasile, Slovacchia, Stati Uniti e Vietnam – e 22 ulteriori presidi commerciali diretti in 16 paesi (Canada, Francia, Inghilterra, Germania, Turchia, USA, Brasile, Spagna, Sud Africa, India, Singapore, Vietnam, Australia, Nuova Zelanda, Slovacchia e Cina) attivi nello sviluppo, promozione commerciale, assemblaggio finale, vendita e assistenza pre e post-vendita dei prodotti del Gruppo. Il Gruppo Bonfiglioli e’ un cliente storico di SIMEST che ne ha sostenuto la crescita internazionale.

Riproduzione riservata © 2017 viaEmilianet