SHOPPING IN DANIMARCA PER CAMST


BOLOGNA 18 GENNAIO 2018 Il gruppo cooperativo Camst di bologna inizia il 2018 consolidando in Europa la posizione di primo player a capitale italiano nella ristorazione collettiva e supera i 700 milioni di euro di fatturato globale grazie all’acquisizione della concorrente danese Cheval Blanc.
Uno shopping atteso e importante dopo l’ingresso nei mercati della ristorazione di Germania, Scandinavia e Spagna.
Xamst ha rilevato l’80% del capitale di Cheval Blanc, società privata di Soborg, sopra Copenhagen. Operazione che segue di qualche mese un altro M&A nella capitale danese: l’acquisizione, sempre all’80%, di Claus Tingstrøm. Camst in Danimarca ora conta 37 milioni di fatturato e 350 dipendenti.
Il portafoglio estero arriva così a 150 milioni di euro con oltre 2.500 dipendenti (su 13mila in Italia) non solo nella ristorazione collettiva ma in quella commerciale, con il brand “Dal 1945 Gustavo Italiano”.
Camst sotto la guida del direttore generale Antonio Giovanetti cresce e diversifica anche grazie alla fusione con il gruppo Gesin di Parma che opera nel facility management (55 milioni di fatturato).

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet