Selenella brevetta nuova procedura di arricchimento delle patate


bologna 23 gennaio 2018
Il Consorzio Patata Italiana di Qualità ha sviluppato una nuova procedura di arricchimento su patate e altre colture orticole in corso di brevettazione. “Abbiamo lavorato su tecnologie innovative e proprietarie al fine di massimizzare l’efficienza nel processo di assorbimento del selenio – afferma Giuliano Mengoli, direttore del Consorzio Patata Italiana di Qualità -per garantire un prodotto dai consueti alti standard qualitativi e nutrizionali, ottenuto con tecniche agronomiche ancora più efficaci ed eco-sostenibili. Un duplice risultato che conferma l’impegno del Consorzio nel perseguire la sua mission orientata alla qualità e alla salubrità nel rispetto dell’ambiente”.

Consorzio Patata Italiana di Qualità è un consorzio di produttori, cooperative e commercianti di patate della provincia di Bologna che si sono riuniti con l’obiettivo di valorizzare la produzione pataticola bolognese. Rappresenta l’intera filiera pataticola dalla produzione al commercio. Annovera tra i suoi soci la principale organizzazione di produttori di patate in Italia, 3 cooperative e 7 commercianti privati. Le patate Selenella nel 2017 hanno segnato un +11% di trend di vendita a volume rispetto a quello del 2016 e un ulteriore progresso della leadership.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet