RICCI INVESTE SU POLTRONESOFA’: 5 NUOVE APERTURE IN ITALIA, in Emilia c’è Piacenza


FORLI’ 5 GENNAIO 2016 Il 2017 per l’imprenditore reggiano Renzo Ricci inizia con un nuovo investimento per confermare il trend di sviluppo di Poltronesofà. Apriranno a raffica 8 nuovi negozi monomarca in giro per l’Italia e altre aperture sono in fase di preparazione per far salire anche la quota di export che si posiziona poco oltre il 10% del fatturato totale. I dipendenti sono 700.
Il successo della formula “mono-prodotto” e “monomarca” è evidente.
Nel 2016 più di 3mila visitatori per oltre 500mila euro di venduto nel primo weekend di apertura del negozio che poltronesofà ha inaugurato nei locali dell’ex Coin in piazzale Loreto a Milano sono un esempio indicativo.
Le nuove aperture sono anche in Emilia, a Piacenza, più Padova, San Donà di Piave,Cremona, Avezzano, Vigevano, Roma, Vigevano.
Nata nel 1995, quasi una scommessa, la Poltronesofà in 22 anni, ma di fatto negli ultimi 10, è letteralmente esplosa e ora viaggia verso i 200 negozi con 36 presenze all’estero tra Francia (la principale area di espansione) Malta e Cipro. La metà in proprietà con un ruolo rilevante per il franchising. I negozi in Italia sono 161.

Nell’area forlivese, il distretto romagnolo del salotto, Poltronesofà produce circa 2.000 divani al giorno che portano il fatturato ben oltre i 200 milioni di euro con un nuovo giro di boa a 250milioni che ormai è “in vista” per il 2017 e segna un raddoppio rispetto ai 120 milioni fatturati nel 2011.
La redditività rimane buona (ebitda 2015 a 30 milioni) e la ripresa del piano investimenti in nuove aperture è il segnale che Ricci su Poltronesofà vuole investire ancora.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet