Progettare il futuro, in ottica Industria 4.0: venerdì meeting Confindustria e Intesa SAnPaolo alla CFT


PARMA 15 MARZO 2017 Nel perdurare di una fase economica strutturalmente complessa, la crescita è un percorso obbligato che dipende in gran parte dalla capacità di fare impresa in modo nuovo. Progettare il futuro significa infatti investire sul capitale umano, sull’organizzazione aziendale, sulla digitalizzazione e più in generale sulla diffusione di una nuova cultura d’impresa, in coerenza con il Piano nazionale Industria 4.0.
 
Per conoscere e confrontarsi sulle opportunità previste dal Piano, sui contenuti dell’accordo tra Intesa Sanpaolo e Confindustria a sostegno della trasformazione del sistema industriale e sugli strumenti già a disposizione delle imprese del territorio, venerdì 17 marzo alle ore 10 presso l’azienda CFT in via Paradigna 94/a a Parma, si terrà l’incontro “Progettare il futuro. Accelerazione, trasformazione digitale, competitività”.
 
L’evento, organizzato da Confindustria Piccola Industria, Intesa Sanpaolo, Confindustria Servizi innovativi e Unione Parmense degli Industriali, prevede un ampio programma di interventi moderati dal giornalista di Gazzetta di Parma Aldo Tagliaferro.
 
Dopo il saluto di benvenuto del Presidente di CFT spa Roberto Catelli, ad aprire i lavori sarà il Presidente dell’Unione Parmense degli Industriali Alberto Figna cui seguirà la presentazione dell’accordo Intesa Sanpaolo – Confindustria PI a cura del Direttore Regionale Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise del gruppo bancario Tito Nocentini; interverrà poi il Presidente di Confindustria Piccola Industria Alberto Baban per presentare i contenuti del Piano Industria 4.0.
 
Subito dopo prenderà la parola il Direttore Commerciale Imprese Emilia Romagna Marche Abruzzo e Molise di Intesa Sanpaolo Pietro Pelù per entrare nel merito degli strumenti del Gruppo a supporto del rinnovamento del sistema produttivo; Sandro D’Elia della Commissione Europea DG Connect ed il Presidente CNCT di Confindustria Servizi Innovativi Gianni Potti illustreranno poi le opportunità per le PMI offerte dalla rete dei Digital Innovation Hub istituiti dal bando I4MS.
 
A conclusione della mattinata si lascerà spazio all’esperienza realizzata dall’azienda CFT in tema di Industria 4.0, illustrata dal suo Ceo Alessandro Merusi e alla presentazione di una demo sull’assistenza da remoto messa a punto in questa importante realtà, leader nel settore dell’impiantistica.
 
Nel pomeriggio alle ore 14, dopo l’intervento in apertura del Presidente Piccola Industria dell’Upi Giovanni Baroni, Massimo Bertolini dell’Università di Parma presenterà Smile, il Digital innovation Hub che sta prendendo corpo a Parma.
Seguiranno alcuni momenti di approfondimento in parallelo attraverso tavoli tematici su IoT industriale, Cyber Phisical Systems, Analytics, Big Data, Cloud computing, Manifattura additiva e Robotica.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet