Presentazione del progetto Jump oggi al Tecnopolo di Reggio Emilia


reggio emilia 6 giugno 2018 Oggi alle ore 16 al Tecnopolo di Reggio Emilia (Piazzale Europa, 1 – RE) si terrà la presentazione del Progetto Jump che portato alla realizzazione di una piattaforma sensoristica avanzata per rinnovare la pratica e la fruizione dello sport, del benessere, della riabilitazione e del gioco educativo.
All’evento prenderà anche Palma Costi, Assessore regionale alle attività produttive.
Il programma prevede la presentazione dei risultati ottenuti nel progetto da parte del coordinatore e dei partner: in particolare verranno presentata la pedana di forza, le metodologie di tracciamento multi-target dell’utente e le applicazioni di visualizzazione. Sarà inoltre effettuata una dimostrazione della piattaforma.
L’obiettivo principale del progetto JUMP (http://www.jump-project.it/en/homepage-en/) è lo sviluppo di una piattaforma sensorizzata in grado di raccogliere dati relativi a soggetti in azione durante prestazioni sportive e attività in ambito educativo e terapeutico, integrare ed elaborare i dati raccolti e fornirli ad applicazioni di visualizzazione per consentirne una fruizione efficace ed ergonomica.
I partner di progetto sono: Re-Lab, coordinatore di progetto, Laboratorio di Ricerca Industriale e Trasferimento Tecnologico della Rete Alta Tecnologia e azienda attiva da oltre 15 anni nella progettazione e sviluppo di Human Machine Interface (HMI), con sede a Reggio Emilia; Intermech, Centro Interdipartimentale per la Ricerca Applicata e i Servizi nel Settore della Meccanica Avanzata e della Motoristica della Rete Alta Tecnologia; Softech-Ict, Centro Interdipartimentale di Ricerca in ICT per le Imprese dell’Università di Modena e Reggio Emilia e laboratorio accreditato della Rete Alta Tecnologia, leader in materia di visione artificiale; Fondazione Democenter-Sipe, centro accreditato per l’innovazione della Rete Alta Tecnologia.
Nel progetto sono coinvolte due aziende del territorio reggiano: Waterproofing, leader nella pavimentazione sportiva; e Play+, leader nell’arredo e nelle installazioni per l’infanzia.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet