Prelios, La società di real estate che segue lo sviluppo di FICO a Bologna, INTERESSA AI CINESI?


BOLOGNA 29 GIUGNO 2017 Prelios è pronta a cambiare padrone. La società di real estate che segue lo sviluppo di FICO a Bologna partecipata da Pirelli (12,9%), Intesa Sanpaolo  (10,2%), Unicredit  (11,7%) e una cordata di investitori (23,2%) rappresentata dall’imprenditore del settore Daniel Buaron è finita nel mirino di diversi operatori internazionali. E dopo le prime manifestazioni d’interesse non vincolanti dei fondi Apollo, Crc e della tedesca D&K, così come anticipato lo scorso 27 maggio da MF-Milano Finanza, ora chi ha fatto l’offerta decisiva è la conglomerata cinese CeFC, attiva nei settori dell’energia, della finanza, del banking e delle infrastrutture.
Secondo quanto appreso da milanofinanza.it, tutti i soggetti coinvolti hanno firmato l’accordo per la cessione delle partecipazioni alla corporation orientale a un prezzo di 0,103 euro per azione. Oggi, secondo indiscrezioni di mercato, il consiglio d’amministrazione di Prelios , società che in questa trattativa

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet