Porto di Ravenna, ok al deposito gas


RAVENNA 14 FEBBRAIO 2018
In sede di conferenza finale della Via nazionale, al ministero dello Sviluppo economico è stato dato il via libera definitivo oggi al progetto per la realizzazione di un deposito costiero per il Gas naturale liquefatto(Gnl) nel porto di Ravenna. Il deposito dello scalo adriatico sarà il primo in Italia a entrare in attività in vista della direttiva europea che dal 2021 obbliga l’uso di carburanti a basso contenuto di zolfo. Il progetto, messo a punto dalla partnership tra Gruppo Pir ed Edison, prevede un investimento di circa 80 milioni.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet