POP SONDRIO “IN MANOVRA” SU CR CENTO


CENTO 28 MARZO 2018 Il cda della Popolare di Sondrio ha deciso di proporre all’assemblea dei soci, convocata per il 27 aprile, l’acquisizione di CariCento. In particolare, spiega una nota, l’assemblea sarà chiamata a deliberare sull’aumento di capitale per un importo complessivo di 40 milioni di euro attraverso l’emissione di azioni ordinarie.
L’operazione di aumento di capitale sarà determinata dal board per soddisfare le esigenze di consegna dei titoli di nuova emissione a fronte del conferimento delle azioni della Cassa di Risparmio di Cento. Questa proposta di delibera viene fatta in vista della finalizzazione degli accordi tra la banca e Fondazione Cassa di Risparmio di Cento azionista di controllo della Cassa di Risparmio di Cento.
Le trattative con la fondazione sono in fase avanzata di negoziazione, in caso di accordo, Sondrio si attende che gli accordi vincolanti possano essere sottoscritti nell’arco delle prossime settimane. L’operazione prevede l’acquisizione della Cassa di risparmio in due fasi. Nella prima, Sondrio acquista dalla Fondazione il 51% del capitale sociale di Cari Cento a fronte di uno scambio con azioni di Sondrio e, per una parte minore, con il pagamento di un corrispettivo in denaro. La proposta di conferimento al consiglio della delega ad aumentare il capitale sarebbe al servizio di questo scambio azionario.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet