ECCO IL PIANO DI RILANCIO DELLA LANDI RENZO


CAVRIAGO 14 SETTEMBRE 2017
Il Consiglio di Amministrazione di Landi Renzo, riunitoIERI sotto la presidenza di Stefano Landi, ha esaminato e approvato il piano strategico quinquennale 2018-2022 presentato dall’AD Cristiano Musi, che prevede la ripresa del percorso di crescita del giro di affari e della marginalità del Gruppo Landi nei suoi business core, con ritorno alla generazione di cassa e significativa riduzione dell’indebitamento già nel 2017 ed il ritorno all’utile netto già nel 2018, grazie anche al completamento di un importante piano di efficienza e riorganizzazione industriale.

piano strategico 2018-2022
 Rilancio del business automotive con consolidamento della posizione di leadership nei segmenti passenger car sia sul mercato OEM che AM; ingresso nel segmento Mid & Heavy Duty (M&HD), CNG e LNG, previsto in forte crescita a livello globale;
 Accelerazione della crescita di SAFE, grazie agli investimenti previsti nell’infrastruttura CNG e nel settore del biometano;
 Focus sull’innovazione di prodotto, partendo dallo sviluppo ed efficientamento della gamma esistente sul segmento passenger car, con sviluppo di componenti e sistemi dedicati sul segmento M&HD e Off-Road;
 Ritorno all’utile già nel 2018 (Euro 7 milioni), con un’accelerazione della crescita dell’EBITDA adj (Euro 27 milioni)
 Principali target finanziari a fine periodo (2022): ricavi a Euro 266 milioni (CAGR 7%, a parità di perimetro), EBITDA adj. a Euro 50 milioni (19% dei ricavi), EBT a Euro 35 milioni (+13% dei ricavi) e ritorno ad una posizione finanziaria netta positiva pari a Euro 22 milioni

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet