OGGI IL CLOSING PER CARIPARMA (CA) SULLE CASSE DI RIMINI E CESENA


PARMA 29 SETTEMBRE 2017 E’ attesa per oggi la firma dell’accordo quadro per l’acquisto delle casse di Risparmio di Rimini, Cesena e San Miniato da parte di Credit Agricole CariParma. Il passaggio effettivo dei tre istituti nel gruppo francese avverrà entro la fine dell’anno, quando sarà arrivato anche il via libera delle autorità di vigilanza. 
Credit Agricole acquisterà la maggioranza assoluta (ben oltre il 90%) delle tre casse dallo Schema volontario del fondo interbancario per la tutela dei depositi (Fitd), che già controlla cassa di Risparmio di Cesena e che a breve acquisirà le altre due banche, partecipando alla loro ricapitalizzazione. Cassa di risparmio di Rimini e cassa di risparmio di San Miniato al momento hanno parametri patrimoniali ‘a rischiò, ma le rispettive assemblee hanno già autorizzato aumenti di capitale per un massimo di 250 milioni per ciascun istituto. 
Fra le condizioni poste da Credit Agricole c’era la “pulizia” dei bilanci dai crediti deteriorati (in totale 1,3 miliardi netti), che dovrebbero essere ceduti, attraverso una cartolarizzazione, a un gruppo di soggetti, fra cui banche, il Fondo Atlante 2 e lo stesso Fitd. Per quel che riguarda gli esuberi, «Credit Agricole – ha spiegato giorni fa il presidente della cassa di Risparmio di Rimini, Sido Bonfatti – ha già assicurato alle tre banche che non ci saranno tagli di personale superiori a quelli già programmanti dai singoli istituti». 
Credit Agricole dovrebbe investire nell’operazione circa 130 milioni di euro. Il “pacchetto” comprende i 660 dipendenti e le 75 filiali della Cassa di Risparmio di Rimini, che ha chiuso il 2016 con un rosso da 72,9 milioni. E poi, i 650 dipendenti e l’ottantina di sportelli della Cassa di Risparmio di San Miniato, che a fine del 2016 aveva un buco di quasi 63 milioni. E, infine, la Cassa di Risparmio di Cesena, che ha un migliaio di dipendenti e una novantina di filiali: ha chiuso il 2016 con una perdita da 66 milioni.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet