OGGI A BOLOGNA L’INCONTRO “EXPERTISE ROAD. ALTE COMPETENZE INDUSTRIA 2021” /Confindustria Emilia Romagna


BOLOGNA 18 OTT 2018 E’ in programma oggi a Bologna l’incontro “Expertise Road. Alte competenze Industria 2021”, organizzato da Confindustria Emilia-Romagna e Federmanager Emilia-Romagna, in via Barberia 13 dalle ore 10.00 alle 13.00.

In occasione dell’incontro sarà presentata un’analisi che ha coinvolto complessivamente un centinaio di aziende dei principali settori produttivi dell’Emilia-Romagna: meccatronica, motoristica, packaging, automazione, alimentare, ceramica, biomedicale, energia/ambiente, logistica e servizi.

Obiettivo dell’indagine, realizzata con il finanziamento di Fondirigenti, è delineare quali siano i fabbisogni professionali emergenti delle imprese, in ragione dei cambiamenti ad alto impatto che stanno rivoluzionando il mondo del lavoro, per contribuire ad innovare i programmi della formazione.

All’incontro interverranno il Vicepresidente di Confindustria Emilia-Romagna Corrado Beldì, il Consigliere nazionale di Federmanager Eliana Grossi e il Presidente di Fondirigenti Carlo Poledrini.

Daniela Bandera di Nomesis e Federico Mioni di Federmanager Academy illustreranno rispettivamente le competenze per l’Industria 2021 e il tema delle principali esperienze internazionali.

A seguire si terrà una tavola rotonda su formazione e professionalità tecniche per le imprese dell’Emilia-Romagna a cui parteciperanno il Dirigente dell’Istituto tecnico Nobili di Reggio Emilia Elena Guidi, il docente di Economia Industriale dell’Università di Parma Franco Mosconi, il Presidente di Confindustria Ceramica Giovanni Savorani, il Coordinatore del Comitato Innovazione di Confindustria Forlì-Cesena Davide Stefanelli di Vem Sistemi e il Direttore di ITS MAKER Daniele Vacchi.

Concluderà l’incontro il Direttore Generale della Direzione di economia della conoscenza, del lavoro e dell’impresa della Regione Emilia-Romagna Morena Diazzi.

Hanno partecipato alla realizzazione del Progetto la Business School Federmanager Academy e i centri di formazione Fondazione Aldini Valeriani di Bologna, Nuova Didactica di Modena, Assoform Romagna e Il Sestante Romagna, Forpin di Piacenza, Cisita Parma, Centoform di Cento (Ferrara) e il CIS di Reggio Emilia, in qualità di capofila. L’iniziativa si è svolta con il supporto di Confindustria Ceramica.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet