Nuova sede per il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp


MDOENA 12 LUGLIO 2018 Nuova sede per il Consorzio di Tutela dell’Aceto Balsamico di Modena Igp.
Mariangela Grosoli presidente del Consorzio spiega così l’investimento: “L’apertura della nuova sede a Palazzo Fontanelli, di fronte alla sede della Camera di commercio ospitata da Palazzo Molza,rappresenta un segnale della volontà di consolidare il legame con la città e il territorio. Un’operazione strategica dettata dalla sempre più stretta coesione tra i soci per una crescita ulteriore sia del Consorzio che del comparto, un segmento dell’agroalimentare di qualità italiano con un valore economico di oltre un miliardo di euro, primo tra le Dop e Igp per l’export con oltre il 92% della produzione. Tutto questo genera migliaia di posti di lavoro e rappresenta l’esempio positivo di un’Italia imprenditoriale fondata sulla tradizione che ha saputo fare sistema e guardare al futuro con fiducia”.
Secondo il direttore del Consorzio Federico Desimoni: “La principale tematica è quella delle strategie di valorizzazione di questa produzione all’interno di un mercato che cerca di appiattire e trasformare in commodity anche i prodotti della grande tradizione italiana. L’obiettivo è pertanto quello di individuare nuove strategie che aiutino a far riconoscere il giusto valore non solo ai prodotti, ma soprattutto al lavoro che vi sta dietro, alla storia, alla tradizione, al territorio e alla sua cultura. Tutti elementi che continuano a fare di questi prodotti dei beni inimitabili e ricercati in tutto il mondo”.

Riproduzione riservata © 2019 viaEmilianet