NB RENAISSANCE PARTNERS, CHEQUERS CAPITAL E L’AMMINISTRATORE DELEGATO LEONARDO VALENTI ACQUISTANO DA WISE SGR IL CONTROLLO DEL GRUPPO BIOLCHIM


BOLOGNA 30 AGOSTO 2017 – NB Renaissance Partners e Chequers Capital annunciano di aver siglato un accordo vincolante con Wise Sgr per acquisire congiuntamente una quota di controllo del Gruppo Biolchim, leader nella produzione e nella commercializzazione di fertilizzanti speciali. Il management team del Gruppo Biolchim, guidato da Leonardo Valenti, manterrà una quota di circa 8%.
Il Gruppo Biolchim, con sede a Medicina (BO), si distingue per un’ampia gamma di fertilizzanti speciali, soprattutto biostimolanti, con i marchi Biolchim, Cifo, Ilsa e Bionatura. Il modello di business dell’azienda si basa su un’offerta completa di prodotti diversificati, l’accesso diretto alle materie prime e una rete di vendita capillare che opera in tutto il mondo con il supporto di un team di agronomi, ingegneri, chimici, biotecnologi e biologi costantemente impegnato nello sviluppo di prodotti e tecnologie innovative.
Dal 2008 ad oggi, continuativamente sotto la guida dell’amministratore delegato Leonardo Valenti, Biolchim ha completato quattro acquisizioni strategiche, tra cui Cifo ed il 60% di Ilsa, finalizzate ad incrementare il portafoglio prodotti, la capacità produttiva e la ricerca e sviluppo.
Il Gruppo è cresciuto in modo significativo negli ultimi anni, passando da circa 30 milioni di euro di ricavi nel 2008 a circa 115 milioni attesi per il 2017. I mercati internazionali rappresentano oggi circa il 35% del fatturato e, anche grazie alle importanti sinergie con Ilsa nella ricerca e sviluppo, sono contraddistinti da forti aspettative di crescita.
Il Gruppo è oggi presente in oltre 80 Paesi, possiede sette stabilimenti, di cui quattro in Italia, ed opera attraverso tutti i canali distributivi dell’agricoltura professionale, dell’home & garden nonchè del B2B. Il Gruppo detiene proprie filiali in Brasile, Germania, Ungheria, Polonia, Cina, Nuova Zelanda e Canada, e nel corso del 2014 ha aperto uffici di rappresentanza diretta in Colombia e Turchia, continuando ad operare in altri paesi con personale locale e attraverso una rete capillare di distributori e importatori.
Stefano Bontempelli e Marco De Simoni, Partner di NB Renaissance hanno commentato: “Biolchim è un’eccellenza imprenditoriale italiana ed un leader riconosciuto a livello internazionale nel settore dei fertilizzanti speciali, un mercato catterizzato da importanti prospettive di crescita di lungo termine a livello mondiale. Grazie ad un modello di business di successo ed un costante impegno in ricerca e innovazione, Biolchim rappresenta oggi una realtà unica nel suo mercato di riferimento e il nostro obiettivo è quello di supportare il management per accelerare ulteriormente la crescita del Gruppo a livello internazionale”.
Guillaume Planchon e Philippe Guérin, rispettivamente Partner e Head degli investimenti in Italia di Chequers Capital, hanno completato: “Siamo molto felici di poter affiancare il Gruppo Biolchim ed il suo management nel suo percorso di sviluppo internazionale e continua innovazione. Riteniamo che Biolchim possa nei prossimi anni ulteriormente rafforzare la propria leadership nel mercato dei biostimolanti ed intendiamo mettere a
2
disposizione del management la nostra esperienza e supporto per completare il percorso di acquisizioni e la realizzazione del suo piano strategico”.
Leonardo Valenti, Presidente e CEO del Gruppo Biolchim, ha commentato: “Dopo gli importanti risultati ottenuti anche grazie al supporto di Wise, le ambizioni del Gruppo e del management rimagono immutate e riteniamo che NB Renaissance e Chequers, primari fondi di private equity di alto profilo internazionale, rappresentino i partner ideali per supportare il Gruppo Biolchim durante la sua prossima fase di crescita e per favorirne ulteriormente lo sviluppo ed il rafforzamento, in particolare sui mercati internazionali. Il nostro impegno in qualità di management ed azionisti è confermato e rappresenta la miglior garanzia per il futuro del Gruppo che vuole continuare ad affermarsi sempre più nel mondo dei biostimolanti per raggiungere nuovi e prestigiosi traguardi”.
Michele Semenzato e Luigi Vagnozzi, responsabili per l’investimento in Wise, hanno dichiarato: “Biolchim ha rappresentato per Wise un’operazione ‘modello’; abbiamo investito in un’eccellenza Italiana in un mercato in crescita, con un management team oustanding e lo abbiamo accompagnato in un percorso di sviluppo organico e per linee esterne, fino a creare uno dei principali player al mondo nel mercato dei biostimolanti. Siamo convinti che il processo di cresctita e consolidamento portato avanti in questi anni potrà proseguire con successo con i nuovi azionisti”.
NB Renaissance Partners è stata assistita da Banca IMI e Gatti Pavesi Bianchi rispettivamente in qualità di M&A advisor e advisor legale. KPMG ha agito in qualità di advisor contabile e fiscale e Long Term Partners come advisor strategico.
Chequers Capital è stata assistita da Ethica Corporate Finance e NCTM rispettivamente in qualità di M&A advisor e advisor legale e fiscale. PWC ha agito in qualità di advisor contabile e Arthur D. Little come advisor strategico.
Essentia Advisory ed Ethica & Mittel Debt Advisory hanno assistito NB Renaissance Partners e Chequers Capital sugli aspetti connessi al finanziamento dell’operazione.
Wise e gli altri venditori sono stati assistiti da Simmons & Simmons in qualità di advisor legale e da KPMG, per la vendor dd finanziaria. Advancy è stata advisor della società per lo sviluppo del piano strategico.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet