NASCE RÉSEAU ENTREPRENDRE EMILIA-ROMAGNA


BOLOGNA 21 GIUGNO 2017 Accompagnare la crescita di progetti imprenditoriali capaci di creare occupazione, promuovere i talenti attraverso il passaggio di conoscenze, restituendo valore al territorio in termini di capitale umano e ricchezza: questi gli obiettivi di Réseau Entreprendre – realtà nata in Francia oltre trent’anni fa, già radicata in Italia con un’associazione nazionale e due territoriali, in Piemonte e Lombardia – che oggi all’Auditorium Ducati costituisce e presenta l’associazione per l’Emilia-Romagna.
“Puntiamo sull’Emilia-Romagna come terza sede italiana della nostra associazione per il tessuto imprenditoriale che contraddistingue questa regione, un tessuto fatto di aziende capaci di coniugare una grande tradizione e uno spiccato orientamento all’innovazione – afferma Arturo Tedeschi, presidente uscente Réseau Entreprendre Italia –. In tale direzione fondamentali sono state le sollecitazioni ricevute da nostri soci proprio a ribadire le importanti opportunità di network possibili grazie alle prossimità geografica e alle sinergie operative attuabili”.
In un Paese in cui i lavoratori hanno un’età sempre maggiore, con un numero di occupati over 65 cresciuto del 41% in 25 anni (fonte: Corriere della Sera su dati Istat, 2017) e i giovani sono sempre più emarginati dal mercato del lavoro, Réseau Entreprendre crede sulla crescita del capitale umano, muovendo dall’idea che per creare nuovi posti di lavoro si debbano prima creare gli imprenditori. Un obiettivo portato avanti attraverso uno scambio di know how basato sulla reciprocità, in cui i neo imprenditori ricevono gratuitamente esperienza e sapere da manager esperti, trasmettendo a loro volta a questi ultimi energia e capacità di rinnovamento.
“Il nostro punto di forza e di differenziazione rispetto ad altre realtà che supportano la nuova imprenditoria risiede nella capacità di mettere al centro delle valutazioni la persona – precisa Aldo Ravaioli, presidente Réseau Entreprendre Italia –. Prima ancora del progetto, valutiamo il potenziale imprenditoriale del neo imprenditore e applichiamo un processo rigoroso di selezione dei progetti da accompagnare sviluppato in più step”.
Réseau Entreprendre è presente in dieci Paesi, con 118 associazioni, che dal 1986 hanno consentito complessivamente di creare – o salvare, dal momento che l’accompagnamento è rivolto anche a neo imprenditori che intendono riavviare un’attività già esistente – 80.000 posti di lavoro.
Il percorso di accompagnamento dura tre anni, è formato da un livello individuale, in cui un manager esperto si impegna personalmente e a titolo gratuito ad accompagnare il neo imprenditore, da un livello collettivo, con un percorso formativo biennale, e da uno finanziario, nel quale viene fornito supporto per l’accesso a credito e fondi di garanzia. Main partner bancario di Réseau Entreprendre Italia per l’attività di supporto alle imprese è BNL Gruppo BNP Paribas.

In Emilia-Romagna la neo costituita Réseau Entreprendre può contare su tutor provenienti dalle aziende socie: Gruppo Maccaferri, Price Waterhouse Cooper, Petrolifera Italo Rumena Spa, Day Ristoservice, Open Group, Ag-Group, Studio Commercialisti e Revisori Associati Rag. Sassi – Dott. Sartoni Galloni, Ruggero Mazza Commercialista e il local partner Emil Banca.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet