NASCE ITALTOM: “OTTIMA NOTIZIA ” DICE TIBERIO RABBONI (OI Pomodoro da Industria del Nord Italia)


PARMA 10 APRILE 2018 Nasce Italtom, azienda che – affittando l’ex stabilimento Ferrara Food di Argenta dopo il fallimento – lavorerà 90mila tonnellate di pomodoro nel territorio ferrarese raggiungendo, come gruppo che comprende anche le piacentine Steriltom ed Emiliana Conserve, mezzo milione di tonnellate di pomodoro trasformato pari al 25% della produzione del Nord Italia.
“La nascita di Italtom, con la costituzione del primo gruppo di trasformazione del pomodoro da industria italiano, è un risultato importante per tutta la filiera”, dice Tiberio Rabboni, presidente dell’Organizzazione interprofessionale del pomodoro da industria del Nord Italia. “L’impegno profuso da Dario Squeri, ad di Steriltom, e da Gian Mario Bosoni, ad di Emiliana Conserve, che hanno dato vita ad Italtom – aggiunge Rabboni – è fondamentale per la ripresa dell’attività di uno stabilimento storico della filiera del Nord Italia e affinché si operi nel segno della qualità e dell’innovazione del pomodoro italiano. Guardiamo con fiducia ed entusiasmo all’investimento di 4 milioni per la riqualificazione dell’impianto di Argenta e per le garanzie occupazionali”.
L’Organizzazione interprofessionale specifica poi, con una nota, di non avere “alcun ruolo in termini di determinazione del prezzo del pomodoro da industria nel Nord Italia, essendo la contrattazione un’attività che viene condotta autonomamente da Op-Organizzazioni produttori ed imprese di trasformazione. L’OI svolge funzioni di supporto all’autoregolazione e ai progetti territoriali dei componenti della filiera, ma non può per legge occuparsi della determinazione del prezzo”.

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet