MULTA CONSOB A PARMALAT: 60.000 EURO MA TORNA L’IPOTESI DELISTING


COLLECCHIO 13 OTTOBRE 2017 La Consob multa Parmalat per l’omessa dichiarazione del controllo e coordinamento della società da parte della francese Lactalis ai tempi dell’operazione Lag, l’acquisto da parte di Collecchio delle attività Usa del socio di maggioranza. La Commissione di Borsa ha accolto la denuncia presentata dal fondo Amber, riconoscendo la “gravità obiettiva” delle violazioni e delle condotte poste in essere e ha comminato alla società una multa di 60mila euro. Parmalat ricorrerà in appello.
Ai francesi manca solo uno 0,37% per arrivare alla fatidica soglia del 90%. A quel punto scatterebbe il delisting automatico: Lactalis dovrebbe lanciare un’Opa obbligatoria.
L’OPa per il delisting era fallita ma i sei mesi di rock-up sono scaduti e la famiglia Besnier potrebbe decidere di superare il fatidico 90% per il delisting spendendo un paio di milioni di euro

Riproduzione riservata © 2018 viaEmilianet